presepebig.jpg

IL PRESEPE

27 Dicembre 2021 | Palazzo delle Feste, Bardonecchia

Piazza Valle Stretta 1
ore 21
Regia: Carlo Roncaglia - Genere: Musica-Teatro

UNA FAVOLA CONTEMPORANEA IN MUSICA

con Enrico Dusio, Giovanna Rossi, Carlo Roncaglia

e con Estemporanea Ensemble

testo Emiliano Poddi 
musiche Estemporanea
messa in scena e regia Carlo Roncaglia

Biglietto unico €6

Acquista i biglietti su OOOH.events

 

Info e prenotazioni
Ufficio del Turismo di Bardonecchia, piazza De Gasperi 1 
www.bardonecchia.it
info.bardonecchia@turismotorino.org
Tel. 0122.99032
Prenotazione all'ufficio del turismo 1€

NB: A seguito del decreto legge n.172 del 26 novembre 2021, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 per accedere agli spettacoli è necessario presentare il Green Pass Rafforzato (rilasciato con vaccino o con un certificato di fine malattia negli ultimi 6 mesi) e un documento d’identità. Le disposizioni non si applicano a minori di 12 anni e a chi è esente sulla base di idonea certificazione medica.

è obbligatorio l'uso di dispositivi di protezione individuale. Possono essere utilizzate anche mascherine di comunità, monouso o lavabili, anche autoprodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e garantire comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. L’utilizzo delle protezioni si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio, come il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani, che restano invariate e prioritarie.

SCHEDA SPETTACOLO


UNA FAVOLA CONTEMPORANEA IN MUSICA

Si sono conosciuti in mezzo al mare, nel viaggio verso Lampedusa. Sono scappati dalle dittature dei loro paesi – lui dall’Egitto, lei dalla Libia – mentre fioriva la cosiddetta primavera araba, e si sono stabiliti a Torino. Parlano un italiano colto, forbito, iperletterario, lo hanno imparato all’università dai libri di grammatica e dai romanzi della nostra più nobile tradizione. Hanno una bancarella dove vendono incenso e mirra. E aspettano un figlio che dovrebbe nascere a fine dicembre, attorno al 24. Lui, cristiano copto, vorrebbe chiamarlo Jesus. Lei, musulmana osservante, non ci pensa nemmeno. Li ritroviamo sei anni dopo, scoprendo che molte cose sono cambiate nel frattempo – molte ma non tutte. Adesso non lavorano più per strada, ma continuano a parlare un italiano raffinatissimo. Il loro bambino è nato e va alle elementari, ma in casa non sono cessate le discussioni attorno suo nome. La primavera araba è finita com’è finita, ma non è venuta meno la fiducia della coppia in un futuro migliore.

Youssef e Marie è una favola di Natale a due voci, un inno alla speranza. È la preghiera ironica, tenera, scanzonata e multireligiosa di chi si ostina, nonostante tutto, a credere nella felicità. Uno spettacolo natalizio sui generis adatto ai bambini e alle famiglie. Un piccolo singolare presepe vivente immerso nella contemporaneità per riflettere, divertirsi e commuoversi. 

  • carlo-roncaglia-bn.jpg
    Carlo Roncaglia

    Regista attore e musicista diplomato nel 1997 presso la Scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi, partecipa ad un workshop teatrale internazionale con tournée in Romania, Danimarca, Svezia e Norvegia. Recita tra gli altri con Giancarlo Cobelli, Gabriele Lavia, Mauro Avogadro, Eugenio Allegri. Nel 2000 fonda la Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli della quale è direttore artistico e per la quale cura le regie degli spettacoli teatrali. È anche doppiatore e attore televisivo e cinematografico.

  • enricodusio.jpg
    Enrico Dusio

    Attore diplomato alla scuola del Teatro Stabile Di Torino, diretta da Luca Ronconi, lavora attivamente dal 1994 interpretando ruoli da primo attor giovane in grandi compagnie come la Pagliai-Gassman, Malfatti, Albertazzi. Nel 1999 diventa doppiatore ed entra a far parte del cast della trasmissione tv “La Melevisione”. Nel 2000 diventa socio fondatore della Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli. Partecipa a varie produzioni cinematografiche e televisive. Conduce laboratori teatrali nelle scuole elementari e medie.

  • g-rossi.jpg
    Giovanna Rossi

    Attrice, speaker e formatrice, nel ’93 consegue il diploma di recitazione presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Lavora al Teatro dei Filodrammatici, al Teatro Libero, al Teatro Carcano, al Teatro Stabile di Bolzano, al Teatro della Tosse di Genova. Parallelamente conduce attività didattica tenendo corsi di recitazione e laboratori di teatro sia per le scuole sia per le aziende. In tv ha lavorato, tra gli altri, per Mediaset nella trasmissione “Candid Camera” e per la Rai nelle serie “La squadra”(Rai3).