rodaribig.jpg

RODARI FANTASY SUITE

28 Dicembre 2021 | Palazzo delle Feste, Bardonecchia

Piazza Valle Stretta 1
ore 17
Regia: Carlo Roncaglia - Genere: Teatro per ragazzi

con Enrico Dusio, Cristina Renda

e con Andrea Cauduro - corde

tratto dalle opere di Gianni Rodari

musiche Andrea Cauduro, Carlo Roncaglia 

regia Carlo Roncaglia

Biglietto unico €6

Acquista i biglietti su OOOH.events

 

Info e prenotazioni
Ufficio del Turismo di Bardonecchia, piazza De Gasperi 1 
www.bardonecchia.it
info.bardonecchia@turismotorino.org
Tel. 0122.99032
Prenotazione all'ufficio del turismo 1€

 

NB: A seguito del decreto legge n.172 del 26 novembre 2021, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 per accedere agli spettacoli è necessario presentare il Green Pass Rafforzato (rilasciato con vaccino o con un certificato di fine malattia negli ultimi 6 mesi) e un documento d’identità. Le disposizioni non si applicano a minori di 12 anni e a chi è esente sulla base di idonea certificazione medica.

è obbligatorio l'uso di dispositivi di protezione individuale. Possono essere utilizzate anche mascherine di comunità, monouso o lavabili, anche autoprodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e garantire comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. L’utilizzo delle protezioni si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio, come il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani, che restano invariate e prioritarie.

SCHEDA SPETTACOLO


Poeta, pedagogo, scrittore, attivista politico, giornalista, drammaturgo...

Gianni Rodari nasce a Omegna sulle sponde del Lago d'Orta il 23 ottobre 1920. La sua arte di inventare le storie ha cresciuto intere generazioni e ancora oggi è uno degli autori per l'infanzia più frequentati e originali.

Nel centenario della sua nascita l'Accademia dei Folli ha deciso di omaggiare questo straordinario personaggio con uno spettacolo che mescola le sue poesie, i suoi racconti e i suoi lavori teatrali per bambini e ragazzi.

In perfetto stile rodariano, la trama deraglia, compie delle folli digressioni, si attorciglia, si contorce in uno sberleffo e, attraverso un uso strabiliante della fantasia e della libertà, va diritta al sodo puntando a quei valori civili ed educativi così chiari e fondamentali per lo scrittore.

Un grande viaggio poetico e allo stesso tempo comicissimo dove la prorompente inventiva dell'autore piemontese e le sue scatenate acrobazie lessicali trovano un precario ma perfetto equilibrio con una delicatezza e una grazia assoluta. Gli stessi contrasti che ci lasciano senza fiato quando osserviamo un bambino giocare.

  • foto-andrea-cauduro-closeup.png
    Andrea Cauduro

    Musicista, compositore e tecnico teatrale, nel 2018 si laurea presso il Conservatorio A.Casella con votazione di 110 e lode. Studia con i Maestri Marco Della Sciucca e Mauro Cardi, partecipa a seminari e masterclass di Emilio Calandin, Tonio Tulev e Alessandro Sbordoni. Specializzatosi nelle prassi della musica contemporanea si è esibito in vari festival di genere in Europa, come il Sonology Showlab (Den Haag), Noiseberg (Berlino) e il Sirga Festival di Flix (Barcellona) in un ensamble diretto da Mats Gustafsson. Realizza musiche per il teatro, per la danza contemporanea e per installazioni site specific. Dal 2020 è responsabile tenico della Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli.

  • enricodusio.jpg
    Enrico Dusio

    Attore diplomato alla scuola del Teatro Stabile Di Torino, diretta da Luca Ronconi, lavora attivamente dal 1994 interpretando ruoli da primo attor giovane in grandi compagnie come la Pagliai-Gassman, Malfatti, Albertazzi. Nel 1999 diventa doppiatore ed entra a far parte del cast della trasmissione tv “La Melevisione”. Nel 2000 diventa socio fondatore della Compagnia di Musica-Teatro Accademia dei Folli. Partecipa a varie produzioni cinematografiche e televisive. Conduce laboratori teatrali nelle scuole elementari e medie.

  • g-gabino.jpg
    Gianluca Gambino

    Si diploma presso la scuola del Teatro Stabile di Torino, lavora con Mauro Avogadro, con il gruppo di ricerca Archivo Zeta, con sede a Firenze, fondato da Gianluca Guidotti, lavora in Francia con Dominique Pitoiset per il Teatro di Bordeaux, partecipa al Progetto Shakespeare, lavorando con Jean-Cristophe Sais e con Mamadou Dioume, attore di Peter Brook, all’interno delle manifestazioni per le Olimpiadi Invernali 2006, lavora con Luca Ronconi, appare in spot pubblicitari, fictions e films.

  • g-rossi.jpg
    Giovanna Rossi

    Attrice, speaker e formatrice, nel ’93 consegue il diploma di recitazione presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Lavora al Teatro dei Filodrammatici, al Teatro Libero, al Teatro Carcano, al Teatro Stabile di Bolzano, al Teatro della Tosse di Genova. Parallelamente conduce attività didattica tenendo corsi di recitazione e laboratori di teatro sia per le scuole sia per le aziende. In tv ha lavorato, tra gli altri, per Mediaset nella trasmissione “Candid Camera” e per la Rai nelle serie “La squadra”(Rai3).